Santarcangelo di Romagna

Sculture arredo Lenci in mostra a Faenza

Piccole plastiche e sculture d'arredo hanno fatto la fortuna della manifattura Lenci, attiva prima nel settore dei panni e delle bambole e dal 1927 nel settore ceramico. A 'Lenci. Costume e bon ton' è dedicata una mostra al Mic-Museo internazionale delle ceramiche di Faenza in programma dal 4 marzo (inaugurazione sabato 3, ore 18) al 3 giugno. Le ceramiche traggono ispirazione dalle riviste di moda del momento e scene di costume, accattivanti e maliziose, raccontano il gusto di una società, quella borghese. Saranno esposte 150 opere provenienti dalla collezione Giuseppe e Gabriella Ferrero, la più importante dedicata alla storica manifattura torinese, cui si aggiungono per un confronto alcuni esemplari della Manifattura Essevi, che ne imitava lo stile. Lenci è stata un'importante realtà industriale ed economica e un'avventura artistica capace di guardare a esempi europei, come le Wiener Werkstatte di Vienna e le porcellane tedesche e danesi, e competere con le maggiori manifatture ceramiche.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie